DESIGNERS

Andrea Bonini

 

Andrea Bonini Nasce a Verona nel 1985 e matura i suoi studi in Interior e product design all’istituto Marangoni di Milano, inizia contemporaneamente agli studio e successivamente collaborazioni con diversi studi di progettazione e aziende del settore tra Verona e Milano dove diventa project manager di alcuni progetti internazionali, fino alla nascita dello studio andrea bonini luxury interior &design studio nel del 2011, Viene definito dalla stampa nel 2012 uno dei più giovani designer presenti al Salone del mobile 2012 con un’intera collezione presentata. Nel corso degli ultimi anni andrea bonini firma progetti di interior sempre più internazionali, passando da Dubai a Londra e Milano concependo l’interior come un’atmosfera e dedicando attenzione ad ogni singolo dettaglio rendendo gli interni di carattere ma estremamente raffinati. Designer delle collezioni: Vogue e Noir

Mr. Jiang Feng

 

Chairman e General Designer di Jiang Associates Interior Design (J&A), Mr. Jiang è professor-level Senior Architect, Expert, con uno speciale sovvenzionamento da parte del Consiglio di Stato della Cina, si è laureato con Master in Architettura e EMBA of China Europe International Business School. In primo luogo direttore generale di “Shenzhen Chuangxiang Public Welfare Foundation”, è anche vice direttore del “Design Committee of the Architectural Society of China”, vice presidente dell’ “Interior Design Sub-Committee of the Architectural Society of China”. Mr. Jiang è stato incaricato per la promozione e lo sviluppo dell’industria del design e per il benessere pubblico. Mr. Jiang è professore e tutor negli istituti: “Tianjing Fine Arts Institute”, “Sichuan Fine Arts Institute”, “Shenzhen University”, “Beijing Architectural University”.

Fabio Friso

 

Fabio Friso nasce nel 1966 a Seregno, alle porte di Milano, e si diploma nel 1985 in design di interni all’Istituto d’arte di Cantù, la città famosa in tutta Italia per essere la culla delle botteghe artigiane specializzate nella lavorazione del legno. E’ proprio in questa zona infatti che negli anni la semplice creazione di mobili si è trasformata in una certosina e altamente qualificata arte che sapientemente sceglie, intaglia e intarsia la materia prima, valorizzando tutte le sfumature e tipologie dei diversi legnami utilizzati. In collaborazione con diversi studi di architettura il giovane designer comincia a dimostrare la sua eclettica ed estremamente raffinata propensione alla decorazione, disegnando arredi per importanti committenze internazionali di alta rappresentanza. Ville e palazzi maestosi soprattutto in Russia, per famosi personaggi di spicco della società, sono arredati con mobili dalle linee avvolgenti e sontuose, e da complementi d’arredo riccamente decorati, tutti nati dall’estro creativo e fantasioso di Fabio Friso. La sua collaborazione con il gruppo Turri nasce proprio sul solco di questa passione per il mobile classico ed elegante, e proprio per l’azienda il designer comincia una lunga e proficua collaborazione, che continua ancora oggi. Designer delle collezioni: Versailles, Baroque e Prestige

Giovanni Cagnato

 

Giovanni Cagnato, considerato uno degli architetti più interessanti e raffinati nel panorama artistico e culturale italiano contemporaneo, nasce a Gorizia nel 1973 e vive tutta la sua infanzia a Trieste. In seguito, una solida preparazione scolastica dapprima in un istituto tedesco, poi gli studi classici al liceo ed infine un approccio diretto con l’architettura a Venezia, la città-museo più famosa al mondo, hanno contribuito a nutrire e consolidare in Giovanni Cagnato una profonda conoscenza della storia dell’architettura, e una scrupolosa e professionale sensibilità progettuale. Tra i suoi committenti si possono citare importanti personaggi del jet-set internazionale, politici e diplomatici di paesi asiatici, magnati russi e indiani. La sua collaborazione con Turri era già scritta dal destino. “Ricordo che quando ero bambino nella galleria di mio padre c’erano sempre dei mobili firmati Turri”, afferma l’architetto. “L’eleganza delle loro forme e la particolare precisione e raffinatezza delle finiture le saprei riconoscere ovunque”. Designer delle collezioni: Orion, Pegaso, Stardust e Diamond