fbpx

Edge

Desk

Edge

Office desk

Design by Daniel Libeskind
Year 2019

C’è chi nelle sue linee scopre un arcipelago, chi un paesaggio naturalmente disordinato, chi una rigorosa skyline metropolitana, o ancora un collage di geometrie o un foglio ripiegato, come un origami aperto. Turri, in Edge, la nuova scrivania disegnata da Daniel Libeskind e presentata al Salone del Mobile, in quelle linee vede certamente la concretizzazione di un cambiamento che dal 2019 sta coinvolgendo ogni aspetto dell’identità aziendale, avvicinandola sempre più a uno stile moderno e ancor più attuale. Edge, così come l’immagine stessa del nuovo stand fieristico, come una pietra miliare sancisce in definitiva l’inizio della “nuova Turri”, fedele alla tradizione ma con un orientamento contemporaneo.

Lo stile di Edge è identificativo e il suo design incisivo, ravvisabile segno dell’intervento della mano di Libeskind. Composta da più solidi irregolari, asimmetrici e accostati, la scrivania si configura come un complemento da centro stanza fruibile su più lati. I suoi elementi, realizzati con scocche in legno di eucalipto e piani in cristallo neo, sono collegati tra loro da un sottile ma solido scheletro metallico, che si rivela solo alla vista “in pianta”.  Il risultato è un complemento inatteso, un disegno esploso che genera un’alternanza di pieni e vuoti sorprendente, e che invita allo studio del progetto da vicino, a una lenta scoperta.

Inconfondibile è la firma di Turri, simbolo dell’alta artigianalità italiana, qui manifesta nella cura per i dettagli e nella padronanza della lavorazione dei materiali. Tutto è pensato in Edge per lasciare inalterata la geometricità e la pulizia dei suoi “moduli”, come i cassetti completamente rivestiti al loro interno e con un sottile strato di imbottitura sul fondo, che sono complanari alla struttura e che dentro di essa svaniscono completamente, una volta chiusi.

Full Name*

Phone Number*

Email Address*

City*

Nation*

Message*

I authorise the processing of my personal data.