Salone del Mobile Milano 2017

Pad. 1 stand A07-B06

Salone del Mobile - Milano 2017

Il Salone del Mobile di Milano vede la partecipazione ininterrotta del brand sin dalla prima edizione del 1961, Turri considera questo appuntamento un’occasione per esporre le proprie novità ,ma non solo, è un momento di scambio intenso, capace di influire sulle future scelte stilistiche. Turri insieme alle sue lussuose linee di arredamento si è evoluta a braccetto con la manifestazione fino ad oggi, svolta epocale per l’azienda che nel 2017 punta ad una rivoluzione di stile senza precedenti. Le linee si puliscono per un’atmosfera contemporanea ed elegante, il calore accogliente di ambienti sofisticati dai dettagli ricercati si fondono a materiali e nuance che ispirano naturale eleganza. La novità di quest’anno è Madison collection progettata dal designer Andrea Bonini, con cui Turri collabora ormai da tre anni. Madison è una collezione dallo spirito contemporaneo, con chiari rimandi ad atmosfere retrò anni 60′ “abbiamo ricreato ambienti dall’eleganza hollywoodiana ispirata a riferimenti architettonici come l’Avalon hotel, e la casa di Frank Sinatra, la famosa Twins Palm di Palm Springs”- racconta Andrea Bonini, designer della collezione “un modernismo che è una chiara dichiarazione di stile, con colori decisi e nuance naturali abbinati a strutture leggere e lineari”. Madison arreda sala da pranzo, salotto e zona notte con elementi destinati a diventare iconici, il design diventa protagonista, e si impreziosisce con dettagli unici e materiali di altissima qualità. Una cascata mozzafiato accoglie il visitatore, invitandolo ad entrare nel rinnovato universo Turri, un inizio di grande effetto che evoca grandi aspettative. Il percorso nella casa Turri si dirama attraverso diversi ambienti che si susseguono, rivelando ognuno sensazioni differenti. Si viene indirizzati in primo luogo verso la nuova collezione Madison, con un salotto, una zona pranzo e camera da letto intervallati da una zona giorno arredata dal nuovo divano angolare Avalon e la camera da junior letto Plaza. Nuovi materiali e tocchi di colore prendono parte al gioco di contrasti e armonie tipici di questa collezione ispirata all’eleganza retrò anni ’60. Proseguendo si viene subito attratti dalla Stanza della Musica dove entrando si può attraversare le porte di una dimensione differente, fatta di lusso e ostentazione, un enorme lampadario di colore rosso realizzato in originale Vetro artistico di Murano è il vero protagonista di questo ambiente, sospeso al centro del salotto capitonné della collezione Mayfair. La bellezza di questo oggetto di puro artigianato in una stanza inondata di musica, trasportano in un’atmosfera quasi contemplativa. Si passa poi alla prossima stanza, realizzata in collaborazione con lo studio J&A diretto dal noto designer cinese Jiang Feng. Viene presentata una collezione innovativa, una sala da pranzo realizzata in essenza noce canaletto, con rivestimenti in pelle chiara e dettagli in metallo che ne sottolineano il design. Una modernità che guarda all’oriente dove l’esperienza artigianale Italiana si fonde con l’innovazione e il gusto Cinese, per dare vita ad un nuovo concetto di design. Proseguendo all’interno dello stand sono presentate alcune riedizioni delle celebri collezioni Noir, Blanche e Vogue. Un open space accoglie il salotto Noir e la sala da pranzo Vogue, dove vengono proposti accostamenti cromatici e materiali inediti, nuance naturali per il salotto, nuove finiture inedite per i mobili in legno laccato. Il tavolo rotondo Vogue diventa elemento focale della zona pranzo, grazie al top in marmo Port Black, un nero intenso venato di bianco, in forte contrasto con i toni chiari dei mobili abbinati, vetrina, credenza e sedie. Ritroviamo la camera da letto Vogue, dallo spirito glamour deciso, in una delicata nuance color cipria. Infine, pensata per stupire, la Penthouse Turri. Uno spazio ispirato ai lussuosi attici dai servizi esclusivi e dalle finiture preziose. Si scorge subito la camera da letto Noir affiancata da una cabina armadio inedita. Turri pensa un nuovo sistema per ottimizzare gli spazi della zona notte con sistemi tecnologici innovativi e design raffinato. L’ufficio Vogue ed il salotto Blanche dialogano fra loro in armonia, in un ambiente aperto dedicato all’accoglienza e alla convivialità sia per affari che per diletto, i rivestimenti in pelle dai colori caldi si abbinano ai legni laccati scuri e superfici in marmo naturale. In una zona più intima e raccolta troviamo la sala da pranzo Noir in una riedizione particolarmente preziosa, sedie e mobili seguono i toni del marrone con tocchi di color melograno, il tavolo e le sedie in versione scura con rivestimenti in pelle testa di moro. Turri si pone sempre nuovi obiettivi, uno stand innovativo dove esporre le ultime creazioni, un’occasione unica per sperimentare e mettere alla prova le proprie abilità progettuali.